Questo sito contribuisce alla audience di

abbracciare

v. tr. [sec. XIII; a-+braccio].

1) Cingere, stringere con le braccia; specialmente una persona: abbracciarequalcuno per affetto, amore, riconoscenza. Fig.: abbracciare l'aria, il vento, perseguire cose vane. Proverbio: “chi molto abbraccia, poco (o nulla) stringe”.

2) Circondare, avvolgere; comprendere, contenere (in senso propr. e fig.): “Io vidi un'ampia fossa / ...che tutto il piano abbraccia” (Dante); abbracciare con lo sguardo un panorama; “La pittura abbraccia in sé tutte le forme de la natura” (Leonardo).

3) Accogliere, far proprio: abbracciare una fede, un'idea, una causa; abbracciare una professione, una carriera, iniziarla.

4) Rifl., darsi un reciproco abbraccio; attaccarsi con le braccia, sostenersi a qualche cosa: “ci abbracciammo a gli altari ed a i sepolcri” (Carducci). Fig., congiungersi: “la fede s'abbraccia con l'arte” (Carducci).

Media


Non sono presenti media correlati