Questo sito contribuisce alla audience di

acalasìa

sf. [da a- privativo+greco khálasis, allentamento]. Manifestazione morbosa a carico degli sfinteri, caratterizzata da un ipertono tale da ostacolare il passaggio di quanto normalmente vi transita; a monte dello sfintere interessato si forma pertanto una dilatazione.Ne è un tipico esempio l'acalasia esofagea.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti