Questo sito contribuisce alla audience di

acinesìa

sf. [dal greco akinēsía, immobilità].

1) In neurologia, incapacità a muoversi nonostante una normale forza muscolare; si riscontra in diverse patologie neurologiche (per esempio nel morbo di Parkinson).

2) In etologia, comportamento protettivo di immobilizzazione determinato per via riflessa in situazioni di pericolo anche come risposta a un segnale di allarme (vedi catalessi; tanatosi).

3) In biologia, sinonimo di amitosi.

4) In cardiologia, incapacità di contrazione da parte di un'area più o meno estesa del muscolo cardiaco conseguente a un danno di tale porzione (per esempio in seguito a un infarto).

Media


Non sono presenti media correlati