Questo sito contribuisce alla audience di

aerotermoelasticità

sf. [aero-+termo-+elasticità]. Branca dell'aerodinamica che studia i fenomeni e gli sforzi indotti nelle strutture di aeroplani e missili a causa di variazioni termiche. È noto che nel moto a velocità elevata si ha uno sviluppo di calore, anche notevole, dovuto all'attrito che il fluido incontra nello scorrere attorno agli organi preposti alla sostentazione e alla manovra dei velivoli e dei missili. Le conseguenti variazioni di temperatura provocano degli sforzi nelle varie sezioni che si sommano a quelli dovuti ai normali carichi di massa e di natura aerodinamica, sollecitando ulteriormente la struttura stessa. Lo studio dell'aerotermoelasticità porta a conclusioni diverse se l'inerzia dovuta alla deformazione elastica è trascurabile oppure se il moto è notevolmente accelerato o se la struttura è sottoposta ad azioni termoelastiche molto violente, come per esempio in presenza di esplosioni (vedi gasdinamica e superaerodinamica).

Media


Non sono presenti media correlati