Questo sito contribuisce alla audience di

al-Aḥwaṣ al-Anṣari

poeta arabo (Medina 655-728). Fu un tipico rappresentante, insieme con ʽUmar ibn Abī Rabīʽah, della gioventù gaudente del florido periodo omayyade. Le sue poesie erotiche sono caratterizzate dalla vivacità e dallo splendore di espressione.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti