Questo sito contribuisce alla audience di

al-Bakrī, Abū ʽUbayd

geografo musulmano di Spagna (Cordova 1040-1094). Uno dei più grandi geografi dell'Occidente musulmano, si occupò anche di teologia, filologia e botanica. La sua celebrità è legata principalmente al Libro dei regni e degli itinerari, di cui si posseggono estesi frammenti ma di cui solo una parte è stata pubblicata in arabo e tradotta in francese. I capitoli dedicati alla Spagna e all'Africa settentrionale sono fonte preziosa per la storia politica e civile di quei Paesi.

Media


Non sono presenti media correlati