Questo sito contribuisce alla audience di

al-Mustaʽlī biʽllāhi, Abū 'l-Qāsim Aḥmad ben al-Mustanṣir

9º califfo fatimita (1074-1101). Ascese al trono nel 1094, usurpando il titolo al fratello maggiore Nizār, che fece giustiziare, dando origine allo scisma ismailita. Durante il suo regno conseguì qualche successo militare in Siria, mentre Gerusalemme, occupata nel 1098, fu riconquistata dai crociati l'anno successivo. Il potere effettivo fu detenuto da al-Afḍal, figlio del gran visirBadr al-Ǧamālī.

Media


Non sono presenti media correlati