Questo sito contribuisce alla audience di

al-Qāhir Bi-llāh

19º califfo abbaside regnante dal 932 al 934. Salì al potere grazie al potente eunuco Mu'nis, suo fratellastro; ma si liberò di lui facendolo uccidere. Poco dopo però fu egli stesso deposto, accecato e ridotto, sembra, a mendicare per le vie di Baghdad.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti