Questo sito contribuisce alla audience di

albomicina

sf. [dal latino albus, bianco+-micina]. Nome d'uso che indica un antibiotico o meglio una miscela di quattro antibiotici di struttura chimica e di attività strettamente simili, indicati rispettivamente come a. A, B, C e D. Le albomicine appartengono al gruppo delle sideromicine e cioè degli antibiotici contraddistinti dalla presenza nella loro complessa molecola di un atomo di ferro, in questo caso unito a una struttura organica di natura peptidica e che contiene anche un anello della pirimidina. Pur presentando il vantaggio di una tossicità molto ridotta, l'albomicina, attiva contro le infezioni da pneumococchi e stafilococchi, ha trovato applicazioni terapeutiche limitate poiché provoca facilmente fenomeni di resistenza nei microrganismi.

Media


Non sono presenti media correlati