Questo sito contribuisce alla audience di

alburno

sm. [sec. XVII; dal latino alburnum, da albus, bianco]. Porzione periferica del legno nel fusto arboreo e nella radice contenente gli elementi di più recente formazione. È facilmente riconoscibile in molte specie per il colore chiaro dovuto all'assenza del deposito di materiali tannici proprio del durame.

Media


Non sono presenti media correlati