Questo sito contribuisce alla audience di

alcòssido

sm. [da alc(ol)+ossido]. Composto chimico, denominato anche alcolato, che deriva dalla sostituzione dell'atomo di idrogeno di un alcol con un metallo: indicando con ROH un generico alcol e con Me un generico metallo, gli alcossidi hanno quindi formula ROMe se il metallo è monovalente, (RO)₂Me se è bivalente, ecc. Il processo di formazione degli alcossidi rientra tra quelli che dagli acidi portano ai sali per sostituzione di atomi di idrogeno con i metalli, e in effetti gli alcossidi hanno carattere di composti salini. Gli alcoli hanno però carattere acido estremamente debole: gli alcossidi si ottengono perciò per azione diretta del metallo sull'alcol, operando in assenza di acqua che decomporrebbe immediatamente gli alcossidi. Così, il metossido di sodio ottenuto sciogliendo il sodio metallico in alcol metilico viene immediatamente decomposto dall'acqua con la formazione di alcol metilico e idrossido di sodio:

L'ultima reazione mette in evidenza il carattere basico degli alcossidi. Essi sono infatti utilizzati in chimica organica come basi per deprotonare atomi di carbonio sufficientemente acidi (vedi malonico).

Media


Non sono presenti media correlati