Questo sito contribuisce alla audience di

altius non tollendi

loc. lat. (proibizione di costruire più in alto), indicante nel diritto romano la proibizione (che costituiva una servitù) d'innalzare sul fondo che subiva la servitù un edificio oltre una determinata altezza per non togliere al fondo “dominante” la libera vista e la luce. Tale servitù permane anche nel vigente codice italiano.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti