Questo sito contribuisce alla audience di

ancile

sm. [sec. XIV; dal latino ancīle, che secondo l'etimologia antica era composto da am(b), intorno+caesus, tagliato]. Scudo ovale il cui nome deriva forse dalla forma a doppio incavo. Un mito narrava che il primo ancile fu mandato da Giove ai Romani, durante il regno di Numa, come pegno della potenza romana. Perché nessuna città potesse sottrarre a Roma questo pegno, il re fece fabbricare altri undici scudi simili, affidandone poi la custodia al sodalizio sacerdotale dei Salii, appositamente istituito. Il loro numero va messo in connessione con i dodici mesi dell'anno.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti