Questo sito contribuisce alla audience di

angioattivo

agg. [angio-+attivo]. Riferito a sostanze aventi attività farmacologica, terapeutica o tossicologica sui vasi sanguigni. Alcuni composti angioattivi agiscono sul tono della muscolatura vasale (vasodilatatori, vasocostrittori), altri sul trofismo e sul metabolismo dei vasi (angiotrofici, antisclerotici, sclerosanti). È estremamente elevato il numero di sostanze angioattive naturali o di sintesi. Negli organismi animali esistono inoltre vari composti umorali che controllano l'attività dei vasi sanguigni adeguandola costantemente alle esigenze funzionali dell'organismo.

Media


Non sono presenti media correlati