Questo sito contribuisce alla audience di

antiamèbico

agg. e sm. (pl. m. -ci) [anti-2+amebico]. Farmaco impiegato nella chemioterapia dell'amebiasi. Gli antiamebici vengono distinti in tre gruppi: antiamebici che agiscono direttamente sulle amebe localizzate nell'intestino (emetina, carbarsone, vioformio, fumagillina); antiamebici ad azione indiretta, che agiscono sulla flora intestinale il cui equilibrio è indispensabile per la vita delle amebe (tetracicline, eritromicina, sulfamidici, idrossichinoline alogenate); antiamebici che agiscono esclusivamente sui parassiti insediati nei parenchimi e in particolare nel fegato (clorochina).

Media


Non sono presenti media correlati