Questo sito contribuisce alla audience di

antianticòrpo

sm. [anti-2+anticorpo]. Sostanza proteica la cui comparsa nel siero ha il potere di annullare o di ridurre la carica anticorpale che si instaura nell'organismo in seguito a reazioni immunitarie. Gli antianticorpi sono essi stessi anticorpi per quanto concerne proprietà chimiche e immunologiche. La loro genesi è legata all'attitudine delle proteine anticorpali ad agire da antigeni a causa del carattere di “estraneità” che esse hanno nei confronti dell'organismo in cui si formano. La denominazione corrente degli antianticorpi deriva dal tipo di reazione a cui essi danno vita con gli anticorpi corrispondenti (per esempio antiantitossine, antiprecipitine, antiagglutinine, ecc.). La formazione di antianticorpi è una delle cause che determinano la diminuzione progressiva delle difese immunitarie acquisite da parte dell'organismo.

Media


Non sono presenti media correlati