Questo sito contribuisce alla audience di

antica Milano

trina eseguita a fuselli impiegando fettucce componenti un disegno a volute, trattenute da barrette o dal fondo reticolato a maglia esagonale. Trine di questo tipo, con nomi diversi, compaiono nell'inventario del corredo di Bianca Maria Sforza (1494). Nell'Ottocento l'antica Milano fu imitata con fettucce tessute a telaio e unite con barrette ad ago. A Cantù si eseguono ancora trine con questi motivi.

Media


Non sono presenti media correlati