Questo sito contribuisce alla audience di

antropòmetro

sm. [antropo-+-metro]. Strumento usato in antropometria per misurare la statura. Nella sua forma più semplice è un'asta graduata con uno scorrevole: all'asta si fa appoggiare il soggetto in esame diritto in piedi e si abbassa lo scorrevole fino a che questo tocchi la sommità del capo. In forma più complessa, allo scopo di ottenere misure molto più esatte della statura, eliminando vizi “di posizione” o variazioni dovute allo stato di maggiore o minore schiacciamento dei dischi intervertebrali, l'antropometro è costituito da una tavola, munita di graduazione, su cui viene fatto distendere l'individuo col capo appoggiato a un cuscinetto di spessore costante. Sulla tavola si sposta uno scorrevole, che viene posto in contatto con la pianta dei piedi, mentre la sommità del capo è collocata allo zero della graduazione. La distanza fra lo zero e il numero indicato dalla posizione assunta dallo scorrevole è la misura della statura ottenuta in modo corretto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti