Questo sito contribuisce alla audience di

antropogeografìa

sf. [antropo-+geografia]. Corrente tedesca di geografia umana, sviluppatasi nella seconda metà del sec. XIX sotto l'impulso di Friedrich Ratzel. È assimilata, da alcuni, alla moderna geografia sociale, in quanto tratterebbe delle condizioni ambientali in rapporto con la cultura umana; la maggior parte degli autori successivi, tuttavia, vi riconosce piuttosto la transizione dal determinismo naturalistico a una visione antropocentrica dell'organizzazione terrestre.

Media


Non sono presenti media correlati