Questo sito contribuisce alla audience di

aortoscleròsi

sf. [da aorta+sclerosi]. Indurimento delle arterie (arteriosclerosi) a livello dell'aorta, che provoca, a carico di quest'ultima, la scomparsa delle sue pulsazioni per la rigidità, le deformazioni in restringimenti, dilatazioni (aneurisma) e tortuosità con facilità all'ostruzione per deposizione di trombi o distacco di frammenti di placche ateromasiche che, proiettati verso la periferia, finiscono per ostruire in modo incompleto (ischemia) o completo (infarto, gangrena) i territori irrorati a valle. Se l'inceppamento circolatorio arterioso periferico è brusco e solo transitorio per incapacità di rifornire la maggior quantità di sangue richiesta al momento, si verifica il quadro della claudicazione.

Media


Non sono presenti media correlati