Questo sito contribuisce alla audience di

arativo

agg. [sec. XVIII; latino aratīvus]. Che può essere arato, coltivabile: zona agricola in cui i terreni arativi prevalgono sui pascoli.