Questo sito contribuisce alla audience di

arbutina

sf. [sec. XIX; dal genere Arbutus+-ina]. Glucoside idrochinonico, detto anche arbutoside, contenuto in varie piante appartenenti alle famiglie Ericacee (per esempio uva orsina), Rosacee (per esempio Pyrus communis) e Sassifragacee (Bergenia crassifolia). È spesso presente in natura assieme al derivato metilato metilarbutina. Subisce l'azione idrolitica degli acidi e dell'emulsina trasformandosi in D-glucosio e idrochinone. L'arbutina ha proprietà antisettiche e diuretiche ed è stata utilizzata in passato come disinfettante delle vie urinarie. È impiegata soprattutto come stabilizzante nella stampa fotografica a colori.