Questo sito contribuisce alla audience di

aretina, ceràmica-

produzione effettuata fin dall'antichità (30 a. C.-40 d. C.) ad Arezzo, dove esistevano numerose officine. Destinati per lo più alle mense, i vasi aretini sono caratterizzati dall'argilla ben cotta e depurata e dalla vernice lucida di colore rosso corallo. La produzione comprende vasi lisci fatti al tornio, vasi con decorazioni applicate fatti al tornio e vasi con decorazioni a rilievo ottenuti da matrici. I motivi fitomorfi e figurati sono molto raffinati e derivano da quelli del vasellame metallico. Tra i maggiori ceramisti che firmarono i vasi aretini si ricordano M. Perennius, Cn. Ateius, M. Perennius Tigranus.

Collegamenti