Questo sito contribuisce alla audience di

argilloscisto

(anche argilloschisto), sm. [da argilla+scisto]. Roccia metamorfica derivata dalla trasformazione di rocce argillose per metamorfismo regionale di lieve entità. La composizione mineralogica degli argilloscisti è analoga a quella della roccia di origine; gli agenti del metamorfismo (temperatura e pressione) provocano comunque una ricristallizzazione o una riorientazione meccanica dei minerali delle argille: dal momento che la pressione è orientata in un'unica direzione, la nuova organizzazione cristallina determina una marcata scistosità nel prodotto finale. Gli argilloscisti sono perciò caratterizzati da una spiccata divisibilità secondo superfici parallele (fissilità) e questa proprietà li rende adatti a essere usati per coperture di case (per esempio le ardesie, che sono un tipo di argilloscisto).