Questo sito contribuisce alla audience di

arrenoblastòma

sm. (pl. -i) [arreno-+blastoma]. Tumore ovarico di solito benigno, di dimensioni, forma e consistenza varie, che si sviluppa dalle cellule indifferenziate dell'ilo dell'ovaio. È un tumore dotato di azione virilizzante, in quanto produce steroidi dotati di azione androgena. Nella donna induce: irsutismo, diradamento dei capelli talvolta sino a calvizie, atrofia mammaria, amenorrea, timbro di voce maschile e ipertrofia del clitoride. Il virilismo regredisce dopo l'asportazione chirurgica del tumore.

Media


Non sono presenti media correlati