Questo sito contribuisce alla audience di

asciutta

sf. [da asciutto].

1) Dialetto, siccità.

2) Periodo di sospensione dell'irrigazione nelle risaie. Il governo delle acque in risaia prevede generalmente tre asciutte: la prima dopo la semina per permettere il radicamento del riso, della durata di 2-6 giorni; la seconda verso la fine di giugno sempre di 2-6 giorni, per dare ossigeno alle piante e permettere la distribuzione di concime in copertura; infine l'ultima asciutta di 20-30 giorni subito prima della raccolta.

3) Periodo di tempo, precedente il parto, durante il quale la vacca è mantenuta non allattante. Dura circa due mesi e permette all'animale di prepararsi al parto e alla ghiandola mammaria di ripristinare le perdite subite nel corso della precedente lattazione.

Collegamenti