Questo sito contribuisce alla audience di

asessuale

agg. [a- privativo+sessuale].

1) In biologia, dicesi della riproduzione che avviene per via somatica, senza la partecipazione di gameti. La divisione cellulare che vi è coinvolta è detta mitosi. La riproduzione asessuale è tipica degli organismi unicellulari (principalmente i Protisti), che si dividono in due parti più o meno uguali, ciascuna delle quali diventa un nuovo organismo indipendente. Tale forma di divisione asessuale viene chiamata scissione. Un altro tipo di riproduzione asessuale è quella cosiddetta per gemmazione (tipica dell'idra e di altri cnidari) in cui una piccola parte del corpo dell'individuo si separa dal resto, sviluppandosi in un nuovo individuo completo e indipendente. Alcuni animali si riproducono asessualmente attraverso spore, particolari cellule con rivestimenti resistenti, adatte a superare condizioni ambientali sfavorevoli, quali il calore eccessivo, il freddo, o l'essiccamento.

2) Che non riguarda il sesso o non fa riferimento ai fatti sessuali.

Media


Non sono presenti media correlati