Questo sito contribuisce alla audience di

astringènte

agg. e sm. [sec. XIV; ppr. di astringere]. Composto chimico impiegato in medicina come antidiarroico e per il trattamento locale di emorragie, stati infiammatori, scottature. Gli astringenti hanno azione coagulante sulle proteine, inibiscono le attività secernenti delle cellule degli epiteli ghiandolari e diminuiscono la loro permeabilità. Hanno proprietà astringenti i tannini e alcuni sali di calcio e di metalli pesanti.

Collegamenti