Questo sito contribuisce alla audience di

atestino

agg. [dal latino Ateste]. Di Este o del territorio circostante: museo atestino; come sm. pl.: gli Atestini, i Veneti che abitano tale territorio.

Cultura preistorica dell'Età del Ferro, detta anche paleoveneta; sviluppatasi dal sec. IX al II a. C. ebbe come suo centro Este. Vi si distinguono quattro periodi di cui il più arcaico presenta urnette cinerarie di terracotta carenate, con scarso corredo funebre. Nel secondo periodo la tipologia del vasellame si accresce e si hanno urne biansate o situliformi, vasi di tipo illirico e la decorazione è caratterizzata dall'applicazione di borchiette o lamelle di bronzo o stagno; di metallo si hanno situle con pendagli, rasoi, fibule, spade. I motivi decorativi si arricchiscono nel terzo periodo, nel quale le situle in terracotta riecheggiano i prototipi metallici. Il quarto periodo è infine caratterizzato da ossuari a mastello od ovoidali. Nella cultura atestina è da notare la produzione di situle bronzee, con scene di vita lavorate a sbalzo e a incisione, utilizzando un linguaggio figurativo comune a tutte le popolazioni dell'arco alpino orientale.