Questo sito contribuisce alla audience di

autosotterraménto

sm. [auto-+sotterramento]. In geomorfologia, fenomeno caratteristico dei torrenti o fiumi di ambiente carsico. In diversi tratti il corso d'acqua può presentare sia un letto superficiale sia un letto sotterraneo. Esempio tipico è il fiume Timavo, nel Carso triestino, che dopo un tratto superficiale di circa 47 km sprofonda nelle rocce calcaree in prossimità delle grotte di San Canziano, e riappare in vicinanza della costa adriatica dopo aver percorso circa 40 km sottoterra.