Questo sito contribuisce alla audience di

avancàrica

sf. [avan-+carica]. Sistema di carica dalla bocca e arma da fuoco che ne fa uso. La carica veniva effettuata introducendo la polvere da sparo che veniva poi pressata e coperta con uno stoppaccio di stoffa (o stoppa, feltro, carta o anche erba o muschio secchi). In seguito si inseriva il proiettile che veniva anch'esso pressato onde lasciare il minore spazio possibile tra esso e la polvere. Spesso anche il proiettile veniva coperto con uno stoppaccio (operazione indispensabile se si usavano pallini). Il sistema fu abbandonato a favore della retrocarica a partire dall'inizio del 1800, ma oggi numerosi appassionati – particolarmente in Gran Bretagna e Stati Uniti – usano armi ad avancarica, d'epoca o repliche, per il tiro a segno e la caccia.