Questo sito contribuisce alla audience di

avancòrpo

sm. [sec. XIX; avan-+corpo]. Termine generico per indicare in architettura una struttura o anche un intero corpo architettonico emergente, al centro o sulle testate laterali, dal corpo principale. Esempi tipici ne sono il pronao nel tempio classico, il Westwerk nel preromanico e romanico tedesco, il protiro nel romanico italiano, l'atrio-torre nel gotico tedesco. Gli avancorpi assumono grandi complessità e dimensioni nell'architettura rinascimentale, barocca e neoclassica.