Questo sito contribuisce alla audience di

bólla²

Guarda l'indice

bólla2

sf. [sec. XIII; latino tardo bŭlla, sigillo, borchia].

1) Antico, sigillo di piombo, impresso da entrambe le parti e sospeso mediante un filo, che autenticava i documenti ufficiali. Per estensione, nome di vari e importanti documenti medievali promulgati dall'autorità pontificia o imperiale e autenticati col sigillo.

2) Antico, borchia ornamentale.

3) Neologismo, documento che accompagna e descrive una merce o ne comprova la spedizione o l'avvenuta consegna; lo stesso che bolletta.

bólla2

La bolla vera e propria, cioè il sigillo, fu usata dalla cancelleria pontificia almeno dal sec. VII. Normalmente è rotonda, reca su una faccia il nome del pontefice e sull'altra la parola PAPAE o l'abbreviazione PP, oppure le teste dei santi Pietro e Paolo con le sigle SPE, SPA. Le bolle furono adottate anche dalle cancellerie degli imperi d'Oriente (dal sec. IV), d'Occidente (dal sec. IX), di alcuni comuni (Pisa, Genova e Firenze), dei dogi di Venezia (fino al 1797), ecc. In documenti di particolare importanza si usò l'oro invece del piombo e, più raramente, l'argento. § Dal nome del sigillo pendente dal loro lembo inferiore, sono così detti molti tipi di documenti pontifici, che generalmente si raggruppano in due categorie: privilegi e lettere o, con nomi oggi meno usati, bolle maggiori e bolle minori. I privilegi, redatti in forma più solenne, incominciano con la formula In perpetuum o altra analoga e terminano con formule complesse di datazione, la rota, il bene valete e la sottoscrizione del papa. Le lettere, invece, incominciano con il nome del papa seguito dalla formula episcopus servus servorum Dei e dalla salutazione salutem et apostolicam beneditionem; la datazione, alla fine, è più semplice. Il sigillo può essere legato a un filo di canapa (quando si tratta di atti esecutivi) o di seta (concessioni, titoli, ecc.). Le prime parole di una bolla (Unam Sanctam, Auctorem fidei, ecc.) costituiscono il titolo della stessa e sono citate tutte le volte che si fa riferimento a una determinata bolla.

Media

Bolla