Questo sito contribuisce alla audience di

balza

sf. [sec. XIV; latino baltĕa, pl. di baltĕum, cintura, muro di cinta dell'anfiteatro].

1) Forma minore del paesaggio terrestre, corrispondente a parete o pendio molto ripido, modellato in rocce tenere, generalmente argille o marne, ricoperte da bancate di rocce più resistenti alla degradazione, come conglomerati, arenarie, tufi, colate laviche, ecc. che fungono da strati protettori. In Italia l'esempio più famoso è rappresentato dalle balze di Volterra.

2) Nell'abbigliamento femminile, striscia di stoffa, liscia, pieghettata o arricciata, in genere di tessuto o colore diverso, che viene posta sui vestiti, sulle camicette o in fondo alle gonne quale motivo ornamentale o di rifinitura.

3) In zootecnia, sinonimo di balzana.

Media


Non sono presenti media correlati