Questo sito contribuisce alla audience di

benzile

sm. [sec. XIX; benz-+-ile].

1) Radicale monovalente aromatico di formula C6H5CH₂–, che si ottiene formalmente dal toluene per eliminazione di un atomo d'idrogeno.

2) Il termine benzile è anche usato per indicare il dichetone di formula C6H5COCOC6H5, un solido di colore giallo che si forma dal benzoino per ossidazione. § Acetato di benzile, composto chimico organico di formula CH₃COOCH₂C6H5, contenuto nell'essenza di gelsomino, di giacinto, di gardenia, ecc.; è largamente impiegato nell'industria del sapone e in profumeria come odorizzante; può essere utilizzato anche come solvente per materie plastiche, esteri della cellulosa, ecc.

Media


Non sono presenti media correlati