Questo sito contribuisce alla audience di

blastèsi

sf. [dal greco blastós, germe]. In mineralogia, accrescimento di cristalli entro rocce sottoposte a processi metamorfici. Il processo tende a realizzare un nuovo equilibrio, necessario per le mutate condizioni di temperatura e pressione (generalmente alte), e si realizza allo stato solido, senza cioè che si abbia una rifusione delle rocce interessate; liquidi interstiziali e sostanze volatili consentono la migrazione degli ioni destinati ad accrescere l'edificio cristallino dei vari minerali. I cristalli che maggiormente si accrescono sono quelli a energia di cristallizzazione più alta: ne deriva una struttura particolare, detta porfiroblastica, caratterizzata dalla presenza di grossi cristalli (porfiroblasti) entro una massa granoblastica formata da piccoli cristalli dei minerali, con energia di cristallizzazione minore.

Media


Non sono presenti media correlati