Questo sito contribuisce alla audience di

bolscevico

agg. e sm. (pl. m. -chi) [dal russo bolševik, maggioritario]. Denominazione assunta dal gruppo rivoluzionario più intransigente del Partito Operaio Socialdemocratico Russo che, capeggiato da Lenin, ottenne la maggioranza al II Congresso del partito (Londra, 1903). Il programma della corrente bolscevica assegnava a un'avanguardia rigidamente organizzata il compito di dare al proletariato la consapevolezza politica di classe e di guidarlo alla conquista del potere. Approfonditesi le divergenze con la frazione moderata del movimento socialista (menscevico), i bolscevichi al Congresso di Praga del 1912 si costituirono in partito autonomo che nel 1918 assunse il nome di Partito Comunista Russo (bolscevico).

Media


Non sono presenti media correlati