Questo sito contribuisce alla audience di

boni homines

(latino, uomini buoni), antichi magistrati, che secondo la Lex Romana Utinensis nominavano i giudici e i curiales nel loro luogo di residenza, collaboravano alla formulazione delle sentenze, esercitavano atti giurisdizionali. Nell'alto Medioevo, in quelle città che stavano emancipandosi dal proprio feudatario, i boni homines esercitavano in prima persona le funzioni che dapprima compivano assieme al feudatario stesso; altri studiosi, invece (la materia è controversa), riferiscono l'istituzione dei boni homines allo scabinato (scabino), altri ancora al municipio romano.

Media


Non sono presenti media correlati