Questo sito contribuisce alla audience di

boreale

[sec. XIII; da borea]. Designa l'emisfero settentrionale, terrestre o celeste, e quanto in esso è compreso o a esso si riferisce. Per estensione, settentrionale in genere, nordico: “lembo boreale della isola... di Sardegna” (Cattaneo). In particolare, per alcune stelle indica la più settentrionale fra le due che portano lo stesso nome (per esempio Kiffa Boreale in contrapposizione a Kiffa Australe). § Foresta boreale, che si estende nelle regioni fredde e temperato-fredde dell'emisfero settentrionale. In Europa esiste in Scandinavia e Russia settentrionale ed è composta da Conifere (varie specie di Pinea e di Pinus) e da poche latifoglie, specialmente betulle. In Asia occupa gran parte della Siberia, dove le si dà il nome di taiga; nell'America Settentrionale si estende dall'Alaska al Labrador, esclusa la regione delle Montagne Rocciose e quella delle praterie, giungendo a sud sino ai Grandi Laghi. È sottoposta a clima continentale, con estati calde e inverni molto freddi e fruisce in genere di bassa piovosità; cresce su suoli poveri, di origine glaciale, spesso paludosi e al nord gelati in permanenza.

Media


Non sono presenti media correlati