Questo sito contribuisce alla audience di

bourrée

sf. francese. Danza francese del sec. XVII, originaria della Biscaglia o dell'Alvernia. Di carattere vivace, sopravvive a livello folclorico nella provincia francese in due forme: una di ritmo ternario (forma originale) e una di ritmo binario. Danza fortemente pantomimica a sfondo erotico e in uso alla corte dei Valois nella seconda metà del sec. XVI, appare menzionata per la prima volta da Praetorius nel Syntagma musicum (1616-20); fu introdotta nei ballets de cour e frequentemente nelle opere di Lulli, non prima del 1670 ca.; dalla fine del sec. XVII si inserì nella suite strumentale.

Media


Non sono presenti media correlati