broncoscòpio

sm. [bronco (anatomia)+-scopio]. Strumento costituito da un tubo metallico rigido, con annesso apparecchio per l'illuminazione, usato per broncoscopia. Tra i più moderni broncoscopi quello più efficace è costituito dal broncoscopio flessibile a fibre ottiche (detto anche fibrobroncoscopio), più esile, maneggevole e penetrante in profondità grazie all'esilissimo calibro delle sue fibre (di vetro o di quarzo) e alla loro flessibilità, qualità che lo rendono più idoneo ad aspirare muco, sangue o materiale solido oltre che al recupero di eventuali corpi estranei incuneati e a prelievi bioptici mirati. Il broncoscopio flessibile a fibre ottiche può anche essere usato in pazienti privi di conoscenza.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti