Questo sito contribuisce alla audience di

càustica

sf. [sec. XIX; da caustico]. Superficie rigata di rotazione, inviluppo di raggi luminosi riflessi (catacaustica) o rifratti (diacaustica), che caratterizza l'aberrazione di sfericità.