Questo sito contribuisce alla audience di

còtta (abbigliamento)

sf. [sec. XIII; dal francese cotte, che risale al francone kotta, mantello].

1) Indumento simile a un'ampia tunica, portato comunemente durante tutto il Medioevo dagli uomini e dalle donne sopra la camicia. In Italia la cotta aveva inizialmente maniche molto ampie, era lunga, larga, priva di ornamenti; in seguito venne accorciata e la larghezza delle maniche diminuì in proporzione alla lunghezza. Come indumento militare, la cotta d'arme usata dal sec. XI era una specie di sopravveste di maglie o scaglie di ferro, che le truppe portavano sull'armatura . Si conservò fino al sec. XVIII come tunica di parata portata sull'armatura dagli araldi, dalle guardie di palazzo e simili.

2) Indumento liturgico, la cotta è una tunica bianca di lino o cotone ornata di merletti con larghe mezze maniche, lunga fino alle ginocchia e abbastanza ampia. È indossata dai sacerdoti nelle funzioni religiose, a eccezione della Messa.

Media

Cotta