Questo sito contribuisce alla audience di

cananèo

agg. e sm. Proprio dei Cananei; chi apparteneva ai Cananei; la lingua da essi parlata. § Il cananeo designa, in senso lato, il gruppo settentrionale delle lingue semitiche occidentali e quindi si applica all'ebraico, al fenicio-punico e al moabitico (cioè la lingua dell'iscrizione in caratteri fenici di Mesa, re di Moab, sec. IX a. C.). In particolare il termine cananeo è riferito alle glosse semitiche che si trovano nelle tavolette babilonesi (scoperte nel secolo scorso a Tell el Amarna in Egitto) che contengono la corrispondenza inviata da principi cananei a faraoni egiziani tra la fine del sec. XV e la prima metà del XIV a. C.