Questo sito contribuisce alla audience di

canna d'Ìndia

nome con cui vengono indicati in commercio i fusti di varie specie di piante del genere Calamus la cui elasticità e la cui duttilità ne consentono l'impiego nell'industria dell'abbigliamento oppure per accessori (ombrelli, bastoni). Non è da confondere con Canna indica, comunemente chiamata cannacoro, ma detta anch'essa impropriamente canna d'India.

Collegamenti