Questo sito contribuisce alla audience di

cannabismo

sm. [der. di Cannabis, in particolare Cannabis indica, nome latino scientifico della canapa indiana]. Termine medico che indica la patologia legata al consumo abituale ed eccessivo della canapa indiana o hashish, relativo alle alterazioni psichiche caratterizzate da irascibilità con manifestazioni di verbigerazione (aggressività verbale) placabili in genere solo con un deciso intervento verbale. La situazione allucinatoria paradossale recede alla riduzione del consumo della canapa e non sono per ora dimostrabili alterazioni permanenti conseguenti al consumo elevato cronico.