Questo sito contribuisce alla audience di

cannareccióne

sm. [da canna]. Uccello passeriforme (Acrocephalus arundinaceus) della famiglia dei Silviidi, lungo sino a ca. 20 cm. Ha becco robusto, è bruno superiormente, bianco-fulvo inferiormente; frequenta i canneti più fitti, segnalando la propria presenza con il canto estremamente forte e stridente, che dura tutto il giorno. Il cannareccione si nutre di insetti e di vegetali, costruisce un nido, come la cannaiola, intrecciato alle canne. Vive in Europa e nell'Asia occidentale, svernando in Africa. In Italia è comune e frequenta gli stessi ambienti della cannaiola.