Questo sito contribuisce alla audience di

cappellàccia

sf. [da cappello]. Uccello passeriforme (Galerida cristata) della famiglia degli Alaudidi. Lunga sino a 17-18 cm, ha il capo sormontato da una vistosa cresta appuntita; il suo corpo è superiormente bruno, inferiormente fulvo; la coda, breve, ha i margini di un colore fulvo molto chiaro; il becco, piuttosto lungo, è leggermente ricurvo. La cappellaccia frequenta le campagne pianeggianti, povere di alberi e piuttosto aride; insettivora, costruisce il proprio nido sul terreno. Vive in Eurasia e Africa. In Italia è stanziale e abbastanza comune. Assai simile, ma appena più piccola e più scura, è la cappellaccia di Tekla (Galerida theklae), diffusa in Africa settentrionale e Spagna.