Questo sito contribuisce alla audience di

carbonitrurazióne

sf. [da carb(urazione)+nitrurazione]. Trattamento, detto anche carboazoturazione, che si effettua su alcuni acciai per aumentare il tenore di carbonio e di azoto degli strati superficiali. Si realizza in genere immergendo i pezzi di acciaio da trattare in bagni di sali fusi di cianuro di sodio, il quale rende disponibile carbonio e azoto che diffondono attraverso gli strati superficiali. Il trattamento ha lo scopo di aumentare la durezza superficiale dei pezzi, migliorandone quindi le caratteristiche di resistenza a usura e a fatica. Un limite all'applicabilità del metodo è dato dall'elevata tossicità dei bagni, che rende necessaria l'adozione di particolari accorgimenti per l'incolumità del personale che opera il trattamento.