Questo sito contribuisce alla audience di

carcinòide argentaffine

tumore a cellule endocrine (argentaffinoma) che può insorgere a livello di diversi organi ma la cui localizzazione più frequente è costituita dall'apparato gastroenterico (dalla bocca all'ano). È una neoplasia maligna a lenta evoluzione i cui elementi neoplastici contengono granuli secretori che hanno affinità per i sali d'argento solubili, da cui il termine di argentaffinomi. Come tutti i carcinoidi, è in grado di sintetizzare prodotti amminici e peptidici (istamina, serotonina) e indurre così la sindrome da carcinoide (diarrea, crisi di asma, vaso-dilatazione cutanea con vampate di calore, cianosi a chiazze, teleangectasia a sviluppo progressivo, dolori addominali, edema, ascite e tardivamente anche scompenso cardiaco).